Fai da te

Sostituire il galleggiante originale

Diventa sempre più facile trovate nelle nostre abitazioni, nelle sale da bagno, cassette ad incasso e con il passare del tempo le marche e modelli aumentano sempre più. Sono sicuramente esteticamente e visivamente più belle ed eleganti rispetto alle care vecchie cassette alte con scarico a muro (classico catis) a catenella (oramai se ne trovano pochissime) o col pulsante sotto la cassetta (catis junior) o delle cassette a zaino, ma la manutenzione è sicuramente maggiormente impegnativa rispetto alle classiche.

Tra le manutenzioni più frequenti, di queste cassette, c’è sicuramente quella del galleggiante, ma è anche logico visto che è l’elemento della cassetta che lavora maggiormente, considerato che regola la quantità di acqua nella cassetta al momento appropriato, a cassetta piena, deve bloccarne l’entrata con la membrana di chiusura e con il suo meccanismo a scorrimento, ed anche uno degli elementi più costosi. Quando ti capita di doverlo sostituire si cerca un rimedio per spendere meno, senza considerare il fatto che spesso lo sostituisci solo perché, non essendo il tuo lavoro, non sai che ci sono degli elementi, soggetti ad usura, del galleggiante che si possono cambiare con pochi euro, se ne vuoi sapere di più dai un letta a questo articolo.

Se ti stai informando e continui a leggermi significa che sei interessato all’argomento perché devi cambiare il galleggiante e non sai se puoi avere un alternativa ugualmente buona ma con un costo inferiore, e mentre cercavi notizie in merito ti sei scontrato con il mio articolo.

Mettiti comodo prenditi alcuni minuti, sei capitato nel posto giusto, ti anticipo una buona notizia che quasi sicuramente puoi risparmiare, dico quasi  perché un minimo di rischio, che la soluzione per te non sia adatta se hai una cassetta meno nota, ci può essere.

La soluzione che ti consiglio, se vuoi spendere una somma ragionevole ma di qualità, è il silenziosissimo galleggiante Bampi Magnetic che vedi in in figura 1 (appresso abbrevierò con Fig.)

WhatsApp Image 2020-05-08 at 10.56.02 (20)
Fig. 1

Sostituisce i galleggianti di moltissime cassette se vuoi puoi vedere tutte le caratteristiche clicca qui o le Fig. sotto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il galleggiante Bampi magnetic è compatibile con tutte le cassette incasso o quasi, guarda anche il video ti aiuterà sicuramente.

Nella confezione trovi tutti i componenti per montarlo all’interno delle più note, quasi tutte, cassette incasso al momento sul mercato, Bampi-Grohe-Geberit-Valsir-Pucci-Oli-Kariba-Tece-Its, e nella maggior parte dei casi viene installato senza nessun accessorio compreso nella scatola o extra, praticamente senza effettuare nessuna modifica ad eccezione della Geberit a cui occorre aggiungere un flessibile o la Pucci Sara Eco a cui occorre aggiungere un gomito d. 3/8 m.f. e un flessibile f.f. 3/8.

La prima cosa che dovrai fare per cominciare la sostituzione è quella di togliere la placca e la contro placca, do per scontato che tu lo sappia fare, non conoscendo la tua cassetta non so proprio come aiutarti, in caso di difficoltà puoi sempre scrivermi, cliccando su contatti in basso a destra e io ti risponderò prima possibile.

Detto come dare inizio al lavoro, riprendo a spiegarti, la sostituzione dal caso della cassetta Pucci.

fig. 6 Pucci Sara

Per la sostituzione del galleggiante della cassetta Pucci Sara, che vedi nel link di acquisto, nel caso tu decida di sostituirlo con l’originale, il Flessibile serve da collegamento tra il galleggiante e il rubinetto di riempimento mentre il gomito serve a portare l’attacco del galleggiante Bampi in verticale come nel caso del pezzo originale.

Mentre per quanto riguarda la Geberit il flessibile che si può usare e di due tipi

WhatsApp Image 2020-05-06 at 10.30.29 (6)

240.069.00.1

Fig. 7                                                          Fig. 8

per collegarlo al meccanismo come in in Fig. 9 e 10

bampi_4

Fig. 9

Bampi_3 Fig. 10

e in base a quale flessibile usi visivamente ti dovresti trovare in una delle situazioni in fig.  11

utilizzando quello della Fig. 7      Utilizzando quello della Fig. 8                                     Fig. 11

In tutti gli altri casi è solo una semplice sostituzione di galleggiante, togli uno metti l’altro, dopo non ti resta che rimontare contro placca e placca come prima di cominciare il lavoro.

Finita la sostituzione la proverai, sicuramente, per controllare se tutto e in ordine e la prima cosa che noterai è il………Rumore_bagno_Cassette_wc

 

 

Silenzio il galleggiante bampi ha rumorosità massima 10 DB.

Fig. 12

La differenza ti sarà particolarmente gradita, perché il fastidioso rumore della cassetta mentre ricarica l’acqua è veramente poco sopportabile, questo a lavoro ultimato ti renderà ulteriormente soddisfatto della fatica che hai sostenuto oltre al fatto  di aver provveduto personalmente alla sistemazione di un guasto.

Lavoro ultimato cassetta funzionante come prima anzi meglio, ultima precisazione, prima di tornare ad altro,  ti deve essere chiaro che non mi assumo nessuna responsabilità sui danni che puoi causare, l’articolo ha il solo scopo di metterti a conoscenza del metodo applicato per tale sostituzione, è sempre consigliato affidarsi ad un professionista del settore.

Se hai gradito l’articolo iscriviti e clicca mi piace, iscriviti anche al mio canale YouTube, puoi seguirmi anche su FacebookInstagram, Twitterdove potrai trovare tutte le novità degli articoli e video pubblicati.

Grazie di continuare a seguirmi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: